Booker T. Jones

The Best of You (A&M 1980)

jones80.jpg (21800 byte)

     A due anni da "Try and Love Again"(78) esce il nuovo album di Booker T. Jones, sempre sotto la produzione di David Anderle, questa volta in collaborazione con lo stesso Jones, e con il consueto contorno di ottimi musicisti californiani. Anche in questa occasione il risultato pi che buono ma mentre il disco precedente era composto per lo pi di cover, il nuovo lavoro contiene quasi esclusivamente brani inediti scritti dal nostro artista, con l'eccezione di un solo pezzo, la discreta "Stand", firmata da Sylvester Stewart. Le canzoni sono tutte godibilissime e confermano la riuscita commistione tra soul e westcoast pop ottenuta con perfetti arrangiamenti e belle armonie vocali opera di Donny Gerrard e dei fratelli Waters. Il primo lato dell'album sicuramente il migliore, con la notevole title-track e le buone "You got me spinnin'", "Cookie" e "Pride and joy" ma anche la seconda parte del disco degna di considerazione anche se non raggiune il livello qualitativo dei brani citati. Il lavoro comunque merita nel suo complesso un giudizio positivo ed un suo eventuale  acquisto sicuramente una scelta consigliabile.

Producers: David Anderle & Booker T. Jones

Musicians:
Drums: James Gadson, Raymond Pounds
Guitars: Michael Sembello, Marlo Henderson
Bass: Dennis Belfield
Keyboards: Booker T. Jones, Don Freeman, Mike Utley
Sax: Richard Cannata
Background Vocals: Donny Gerrard, Oren Waters, Luther Waters, Rita Coolidge

Tracks:
    1. You got me spinnin' (mp3)
    2. The best of you (mp3)
    3. Cookie
    4. Pride and joy
    5. Down to the wire
    6. Stand
    7. We could stay together
    8. Will you be the one