Buffalo Springfield

Buffalo Springfield (Atco 1966)

     Fenomenale esordio per la band capitanata da Richie Furay, Neil Young e Steve Stills, che danno alle stampe un disco basato su una musica folk con forti legami con il country e il rock. Il suono costruito dalla band si distingue per l'utilizzo di complesse parti vocali, alcune addirittura  per quattro voci, su uno sfondo prettamente acustico. Tutti i brani, scritti da Stills e Young, sono di altissimo livello con una segnalazione per la suberba "For what it's worth", pezzo di apertura dell'album ed unico vero successo del gruppo. Tra le altre canzoni assolutamente citare le stupende "Nowadays Clancy Can't Even Sing","Do I have to come right out and say it" e "Flying on the ground is wrong", dalla preziosa linea melodica e dai deliziosi controcanti dei tre grandi vocalist. Un album fondamentale per la storia della musica west coast e che possiamo considerare come esordio di quel folk-rock e country rock su cui si baserÓ tutta la musica californiana del decennio successivo.

Buffalo Springfield are: Steve Stills, Richie Furay, Neil Young, Dewey Martin, Bruce Palmer

Producers: Charles Greene and Brian Stone

Musicians:
Drums: Dewey Martin
Guitars: Steve Stills, Richie Furay, Neil Young
Bass: Bruce Palmer
Piano: Neil Young
Lead and Background Vocals: Steve Stills, Richie Furay, Neil Young

Tracks:
  
1. For what it's worth
   2. Go and say goodbye
   3. Sit down I think I love you
   4. Nowadays clancy can't even sing
   5. Hot dusty roads
   6. Everybody's wrong
   7. Flying on the ground is wrong
   8. Burned
   9. Do I have to come right out and say it
  10. Leave
  11. Out of my mind
  12. Pay the price