Errol Sober

     Cantaautore statunitense di origine australiana, Errol Sober è responsabile, nella prima metà degli anni '70, di alcuni singoli che escono per varie etichette ma che non riscuotono nessun successo. Nel 1976 firma un contratto con la Capitol che gli offre la possibilità di pubblicare un album prodotto da Steve Barri e con la partecipazione di ottimi musicisti californiani. Ne viene fuori un discreto lavoro di pop-rock che non contiene brani memorabili ma che si lascia ascoltare senza problemi. Bisogna dire che le canzoni fermate da Sober non sono eccezionali e per trovare il pezzo migliore del disco è necessario rivolgersi verso una delle cover presenti e cioè la bella title-track, versione di un pezzo di Terry Dempsey, già sentito nel 1973 dalla voce di David Cassidy.

Daydreamer (Capitol 1976)

Producer: Steve Barri

Musicians:
Bass: Lee Sklar, Max Bennett
Drums: Ed Greene
Guitar: Ben Benay, Dean Parks, Lee Ritenour
Keyboards: Michael Omartian, Errol Sober, Jimmie Haskell
Percussion: Steve Barri, Victor Feldman
Woodwind: Ernie Watts, Johnny Rotella
Backing Vocals: Dan Walsh, Ginger Blake, Julia Tillman, Maxine Willard, Michael Price

Tracks:
    1. Spin Me Around
    2. Daydreamer
    3. Lady Of The Mornin'
    4. Dance To My Music
    5. She Know How To Use What She Had
    6. Everybody's Singing The Same Song
    7. Early Morning Lovin'
    8. Fantasy Lady
    9. Jezebel Jones
   10. Songbird