Greg Adams

Runaway Dreams (Attic 1979)

adams79.jpg (36059 byte)

     Dopo il deludente album precedente, Greg Adams si ripresenta nel 1979 con un nuovo lavoro inciso presso gli studi Muscle Shoals con la produzione di Barry Beckett. Che il genere musicale sia cambiato lo si capisce già dal primo brano. "Leave me (the way you found me)" è infatti un bel medio tempo sicuramente più vicino al pop californiano che al country. Il sound si è fatto più ricercato, spesso arricchito da una piacevole orchestrazione e da belle armonie vocali. Nel disco ci sono altri episodi interessanti come "Need to be right", "We're in it together" e "Lady Liberty" ma ci sono anche pezzi meno riusciti, soprattutto alcune ballate un pò troppo melense. Nel complesso il lavoro, pur non essendo eccezionale, rimane un album fatto con un certo gusto e che può riservare alcune piacevoli sorprese.

Producer: Barry Beckett

Musicians:
Drums: Roger Hawkins
Bass: David Hood, Joe Osborne, Bob Wray
Guitars: Greg Adams, Jimmy Johnson, Larry Byrom, Ken Bell
Keyboards: Barry Beckett
Percussion: Mickey Buckins
Sax: Harvey Thompson
Background Vocals: Lenny Leblanc, Eddie Struzick, Thom Flora

Tracks:
   
1. Leave me (the way you found me)
    2. Too late to love you
    3. Need to be right
    4. If you think I can
    5. Lonely girl
    6. We're in it together
    7. The way we love
    8. Lady Liberty
    9. Can't get over you
   10. Runaway dream