Daryl Hall & John Oates

Daryl Hall & John Oates (RCA 1975)

halloates75.jpg (6132 byte)

     Hall & Oates lasciano la Atlantic e firmano un nuovo contratto con la RCA, che pubblica un fenomenale album, ricco di eccellenti brani e dal sound raffinatissimo. Il nuovo produttore Christopher Bond, insieme a ottimi musicisti, dà vita ad uno dei dischi migliori della coppia, il cui singolo estratto, la bellissima "Sara smile", vola ai primi posti delle classifiche americane, trascinando anche la precedente "She's gone". Tutta la prima parte del disco é di altissimo livello, pezzi come la ritmata "Camelia" e le sofisticate "Alone too long" e "Nothing at all" pongono i due artisti tra i migliori autori e interpreti di blue-eyed soul. Meno riusciti invece gli ultimi tre episodi dell'album, piccolo difetto su cui si può anche sorvolare. Lavoro basilare nella discografia di Hall & Oates, in quanto crea il suono e lo stile musicale che verrà ulteriormente sviluppato negli album successivi e che darà al duo fama internazionale.

Producers: Christopher Bond, Daryl Hall, John Oates

Musicians:
Drums: Jim Gordon, Ed Greene, Mike Baird
Keyboards: Daryl Hall, Clarence McDonald
Guitars: John Oates, Chris Bond
Bass: Leland Sklar, Scotty Edwards
Synthesizers: Chris Bond
Percussion: Gary Coleman
All Vocals: Daryl Hall and John Oates

Tracks:
  
1. Camelia
   2. Sara smile
   3. Alone too long
   4. Out of me, out of you
   5. Nothing at all
   6. Gino (the manager)
   7. It doesn't matter anymore
   8. Ennui on the mountain
   9. Grounds for separation
  10. Soldering