Marcus Joseph

Things I Meant To Say (Big Tree 1978)

joseph78.JPG (21266 byte)

     Dopo lo scioglimento del duo con Danny Deardorff, Marcus Joseph pubblica nel 1978 un lavoro come solista sotto la produzione di Parker McGee. Il sound segue la scia dell'unico album inciso dal produttore nel 1976 ma anche dei primi lavori di England Dan & J.F. Coley di cui McGee era stato protagonista con alcuni brani di successo. Il pop leggero proposto da Joseph ha perci gli stessi pregi e difetti dei dischi sopracitati. Brani gradevoli si alternano a pezzi meno riusciti, melodie a tratti interessanti sono seguite da momenti banali e scontati. Le canzoni sono quasi tutte scritte da Joseph, in un paio di casi con l'aiuto di McGee, ma troviamo anche la presenza di due covers: le discrete "I don't want to get over you" di Rupert Holmes e "Trapeze" di Tony Sciuto. Nel complesso un disco sufficiente ma sicuramente non indispensabile.

Producer: Parker McGee

Musicians:
Guitars: Steve Gibson, Marty Walsh, Marcus Joseph
Keyboards: Shane Keister, Steve Porcaro, Charlie Harwood, Richard Haxton
Bass: Jack Williams, Mike Porcaro
Drums: Larry Londin, Ralph Humphrey
Percussion: Ralph Humphrey
Sax: Jimmy Roberts
Background Vocals: Sherry Kramer, Lisa Silver, Diane Tidwell, Parker McGee, Dan Seals, Leslie & Kelly Blukin, Laurie Hart

Tracks:
   
1. Before the night is over
    2. Nice guys finish last/Runaway
    3. I don't want to get over you
    4. One of these days
    5. Things I meant to say
    6. I've got you where I want you
    7. Take me there
    8. Rock me baby
    9. Trapeze
   10. Israel