Marilyn Scott

     Marilyn Scott inizia giovanissima la sua attivita musicale come cantante in band si San Francisco. Viene notata da Emilio Castillo che la vuole come corista per i Tower of Power con i quali incide tre album tra il 1974 e il 1976. Nel 1977 pubblica una versione in chiave funk-disco di " God Only Knows" dei Beach Boys, che esce come singolo e riscuote un buon successo nelle vendite entrando nella classifica di Billboard. Nel 1979 viene pubblicato il primo album dell'artista, un bel lavoro di pop-funk-soul con la presenza della sezione fiati dei Tower of Power ed in cui la Scott interpreta pezzi di Dexter Wansel, Russell Ferrante e Jay Gruska ma ha anche l'occasione di partecipare alla scrittura di un paio di brani. La cosa avrÓ poi maggior evidenza in "Without Warning" del 1983, ottimo lavoro di pop californiano prodotto da Michael Sembello, in cui Marilyn Scott firma quasi tutte le canzoni insieme a Jimmy Haslip, Russell Ferrante e lo stesso Sembello. Dopo questi due album l'artista si prende una lunga pausa, tornando ad incidere a proprio nome solo all'inizio degli anni '90, prima due album per la Sin-Drome, etichetta di Bobby Caldwell, e poi altri due per la Warner Bros. Sono lavori di pop-jazz raffinati e suonati in maniera egregia ma che con il tempo perdono lentamente di ispirazione e cominciano ad essere ripetitvi. La situazione prosegue anche nel nuovo millennio, alternando dischi di inediti a pezzi natalizi e standard di jazz.

Discografia

Dreams of Tomorrow (Atco 1979)
Without Warning (Polydor 1983)
Sky Dancing (Sin-Drome 1991)
Smile (Sin-Drome 1992)
Take Me With You (Warner Bros. 1996)
Avenues of Love (Warner Bros. 1998)
Walking With Strangers (Prana 2001)
Handpicked (Prana 2005) antologia
Innocent of Nothing (Prana 2006)
Every Time We Say Goodbye (Venus 2008)
Standard Blue (Prana 2016)