Ned Doheny

Prone (Columbia 1978)

doheny78.jpg (6471 byte)

     Dopo un capolavoro come "Hard Candy"(76) sembrava impossibile ripetersi, ma Ned Doheny da alle stampe un altro album fondamentale di westcoast music, forse addirittura migliore del precedente. Anche qui troviamo Steve Cropper come produttore e lo stesso cast di grandi musicisti e vocalist, che riescono non solo a ripetere lo splendido sound del vecchio disco, ma a migliorare in raffinatezza e ricercatezza negli arrangiamenti, confermando quel fenomenale intreccio fra pop e soul, sorretto da una eccellente sezione fiati. I brani si mantengono ad un livello straordinario dall'inzio alla fine, con punte di incredibile gradimento in "Think like a lover", "The devil in you" e "Funky love", ma questi sono giudizi difficili vista la qualitą complessiva di tutto l'album. Dopo questo disco, indispensabile capolavoro di lussuoso pop losangelino, Doheny non pubblicherą niente altro per circa dieci anni, fino a quando nel 1988 si ripresenterą al pubblico con un altro ottimo lavoro.

Producer: Steve Cropper

Musicians:
Guitars: Ned Doheny, Ernie Corallo, Steve Cropper
Bass: Dennis Parker
Keyboards: Joey Carbone, David Foster
Synthesizer: David Foster
Drums: Gary Mallaber, Mike Baird, Jeff Porcaro
Percussion: Steve Forman
Horns: Steve Madaio, Chuck Findley, Quitman Dennis, Jim Horn, Lew McCreary
Background Vocals: Bonnie Raitt, Fleming Williams, Rosemary Butler, J.D. Souther, Steve Perry

Tracks:
    1. To prove my love
    2. Think like a lover
    3. Labor of love
    4. Thinking with my heart
    5. Guess who's looking for love again
    6. The devil in you
    7. Funky love
    8. If you only knew
    9. Sweet friction