Paul Williams

     I due fratelli Paul e Mentor Williams sono le voci soliste e principali compositori degli Holy Mackerel, band pop-rock californiana che pubblica per la Reprise un solo album nel 1968. Scioltosi il gruppo Paul prosegue come solista, sempre per la Reprise, con il notevole "Someday Man" che esce nel 1970. Poi l'artista passa alla A&M ed Ŕ con questa casa discografica che pubblica i suoi lavori migliori, come "Just An Old Fashioned Love" (1971) e "Life Goes On" (1972). In questi due album Williams offre una dimostrazione delle sue capacitÓ compositive, scrivendo pezzi in cui la ricercatezza melodica raggiunge livelli eccelsi, sia nei pezzi inediti che nella riproposizione di canzoni giÓ portate al successo da altri artisti come Three Dog Night e Carpenter. I tre dischi successivi, che escono nel biennio 1974-75, sono meno riusciti anche se contengono sempre alcune perle ma in questi anni il grandissimo successo l'artista lo ottiene con le colonne sonore. Scrive pezzi che ricevono premi e candidature all'oscar per vari film tra cui "Phantom of the Paradise" (1974), "Thunderbolt and Lightfoot" (1974), "Bugsy Malone" (1976), "A Star Is Born " (1976). Torna a pubblicare un paio di lavori a proprio nome nel 1979 e nel 1981, due dischi dedicati alla musica country onestamente superflui. Poi negli anni seguenti escono solo alcune colonne sonore e una serie infinita di compilations.

Discografia (1970-1975)

Someday Man (Reprise 1970)
Just An Old Fashioned Love Song (A&M 1971)
Life Goes On (A&M 1972)
Here Comes Inspiration (A&M 1974)
A Little Bit Of Love
(A&M 1974)
Ordinary Fool (A&M 1975)