Peter Gallway

On the Bandstand (Vivid Sound 1978)

gallway78.jpg (6655 byte)

     Passano ben sei anni tra il primo lavoro solista di Peter Gallaway ed il suo nuovo disco che esce nel 1978. Il tempo trascorso lo si nota anche musicalmente perchč "On the Bandstand" non ha pił quelle connotazioni folk del disco d'esordio. L'artista infatti ci propone un elegante pop ricco di influenze jazz, regalandoci alcuni brani di notevole bellezza come "I had a friend", "I give it all to you", "Liz" e "No other words". Da segnalare poi che l'album esce esclusivamente in Giappone ma viene stampato l'anno successivo anche negli USA con il titolo di "Tokyo to Kokomo" e con l'inserimento di quattro diversi pezzi in scaletta. Nella recente ristampa in cd troviamo questi quattro brani come bonus tracks pił altre due canzoni tratte da un singolo del 1981. E' sicuramente gradito trovare tanti inediti nel disco ma, ad essere onesti, sono proprio questi i pezzi meno riusciti di tutto il lavoro.

Producer: Peter Gallway

Musicians:
Drums: Steve Johnson, Tom Blackwell, Jeff Teague
Bass: Rob Roy, Dave Conrad, James Libbey, Neil Stubenhaus
Guitars: Peter Gallway, Denny Williams, David Landau, Will MacFarlane, Larry John McNally, Mark Wainer
Keyboards: Jon Hardy, Kevin DeSimone, Harry King, David Case, Murry Weinstock
Percussion: Marshall Rosenberg
Sax: Billy Novick, Steve Fazio
Harmonica: Mike Turk
Background Vocals: Rob Roy, Steve Johnson, Larry John McNally, Tom Blackwell, Jane Simms, Murry Weinstock

Tracks:
   
1. Sunday basketball
    2. I had a friend (mp3)
    3. I'd give it all to you
    4. Liz (mp3)
    5. They went that a way
    6. On the bandstand
    7. No other words (mp3)
    8. The make believe mambo
    9. Table for two
   10. Sally B. and me
Bonus Tracks:
   11. Tokyo to Kokomo
   12. Tropical dandy
   13. Loco banana
   14. Creole cul-de-sac
   15. State street
   16. Fallin' out of love