Randy Crawford

Nightline (Warner Bros. 1983)

crawford83.jpg (5847 byte)

     Dopo i due splendidi album precedenti, Randy Crawford e il produttore Tommy LiPuma, incappano con questo lavoro in un mezzo passo falso. Non a livello di vendite perch l'album riscuote un buon successo di pubblico e il singolo estratto "Why" arriva in cima alle classifiche, ma il contenuto musicale non di certo soddisfacente. Se vogliamo escludere il brano sopracitato, una bella ballata adatta alla voce dell'artista, e un altro paio di episodi discreti come "Bottom line" e "In real life", il resto dei pezzi abbastanza deludente. I primi due brani affogano in un mare di sintetizzatori, mentre la seconda parte del disco, scritta e arrangiata da Cecil Womack, si orienta sul classico suono che possiamo ascoltare nei dischi di Womack & Womack e che non si adatta, a mio parere, alle doti vocali della Crawford. Il disco non si pu definire brutto, ma se avete amato il soul-jazz degli esordi, o il sofisticato pop californiano di canzoni come "You might need somebody" e "Look who's lonely now", sappiate che non troverete nulla di questo all'interno dell'album.

Producer: Tommy LiPuma

Musicians:
Drums: John Robinson, Jeff Porcaro, James Gadson
Keyboards: Robbie Buchanan, James Newton Howard, Denzil Miller, Eddie Nobel
Guitars: David Williams, Steve Lukather, Cecil Womack, Larry Carlton, Dann Huff
Bass: Nathan East, Abraham Laboriel
Percussion: Lanny Castro
Synthesizers: James Newton Howard, Robbie Buchanan
Background Vocals: Brenda RUssell, Arnold McCuller, David Lasley, Cecil Womack, Linda Womack, Carmen Twilley, Julia Waters, Maxine Waters

Tracks:
  
1. Nightline
   2. Living on the outside
   3. Why
   4. Bottom line
   5. In real life
   6. Happy feet
   7. This 'ole heart of mine
   8. Lift me up
   9. Ain't no foolin'
  10. Go on and live it up