Robert Kraft & The Ivory Coast

Moodswing (RSO 1979)

kraft79.jpg (21703 byte)

     Il duo Galdston e Thom, titolare di un buon lavoro a proprio nome nel 1978, partecipa all'esordio di Robert Kraft, eclettico musicista, compositore, pianista e cantante. Entrambi sono i responsabili dei controcanti dell'album e Phil Galdston ne il produttore. Il disco, musicalmente parlando, non un vero e proprio lavoro di west coast music. Il sound molto swingato, il jazz alla base della maggior parte dei brani e potrebbe non piacere ai puristi del pop californiano. Il disco comunque valido e potrebbe ricordare gli album dello stesso periodo di Ben Sidran o quelli che saranno i successivi lavori di Mark Winkler. Molto bella l'iniziale "Who's seducin' who?" e veramente splendida "Down in flames" forse l'unico episodio veramente pop del disco. Se vi piacciono gli autori sopracitati cercate questo album ma se siete degli amanti esclusivamente del sound Foster-Graydon meglio che rivolgiate la vostra attenzione altrove.

Producer: Phil Galdston

Musicians:
Drums: Michael Laurel
Guitars: Stephen Tarshis,
Bass: Ernest Provencher
Piano: Robert Kraft
Violin: Ross Levinson
Sax: Timmy Capello
Background Vocals: Phil Galdston, Peter Thom

Tracks:
   
1. Who's seducin' who?
   2. Down in flames
   3. Junction boulevard
   4. Bon voyage
   5. Second nature
   6. A jump for miles
   7. False start
   8. Hoverkraft
   9. Caf society