Steve Marrs

Somebody Somewhere (Badland/Columbia 1982)

marrs82.jpg (6337 byte)

     Steve Marrs pubblica il suo primo ed unico disco nel 1982 sotto la produzione di Christopher Bond, giÓ noto per l'ottimo lavoro svolto con la coppia Hall & Oates. Il cantautore si circonda di una manciata di eccellenti musicisti e vocalist che danno vita ad un discreto lavoro di pop rock. Alcuni brani sono buoni, come "Don't come back a stranger", "How was I to know" e la title-track mentre altri si perdono tra rockeggianti banalitÓ. Da notare che Kenny Loggins, presente nel disco come vocalist, produce anche la non eccezionale "Why did I wait so long". Nel complesso un album in stile primi anni '80, con un sound radiofonico a tratti piacevole ma sicuramente non indispensabile.

Producers: Christopher Bond, Kenny Loggins

Musicians:
Drums: Tris Imboden
Bass: Neil Stubenhaus
Guitars: Steve Lukather
Keyboards: Jai Winding
Background Vocals: Richard Page, Kenny Loggins, Bill Champlin

Tracks:
   
1. Don't come back a stranger
    2. Say it again
    3. How was I to know
    4. Talkin' about my baby
    5. Somebody somewhere
    6. Why did I wait so long
    7. Just a dreamer
    8. I can't take it no more
    9. One more loser