Valerie Carter

Wild Child (Columbia 1978)

carter78.jpg (4559 byte)

     Secondo disco per Valerie Carter, in cui l'artista si orienta maggiormente verso il lussuoso pop losangelino, lasciando da parte i brani tipici della west coast dei Little Feat. Non compare pił infatti la figura di Lowell George, ma troviamo tra i musicisti i nomi noti dei componenti dei Toto, le splendide chitarre di Jay Graydon e Ray Parker, e tantissimi altri artisti che hanno fatto la storia della musica californiana. Anche tra gli autori sono presenti grandi firme, tra cui James Newton Howard, David Lasley e David Batteau che contribuiscono al lavoro con brani originali. Ma devo sinceramente dire che forse sono le cover il pezzo forte dell'album, con le bellissime "Da doo rendezvous" di Andy Fairweather-Low, "Change in luck" di Tom Snow e, sopra di tutte, il morbido soul di "Trying to get to you", fenomenale pezzo di Eugene record. Forse il disco é musicalmente pił leggero del precedente, ma é in ogni caso un piccolo capolavoro di buon gusto, west coast pop ai massimi livelli. Da comprare immediatamente.

Producer: James Newton Howard

Musicians:
Drums: Jeff Porcaro
Bass: Verdine White, David Hungate, Chuck Rainey
Guitars: Steve Lukather, Jay Graydon, Davey Johnstone, Fred Tackett, Ray Parker Jr.
Piano: James Newton Howard, Victor Feldman
Organ: Mike Utley
Synthesizers: James Newton Howard, Steve Porcaro
Sax: Tom Saviano, Don Myrick
Percussion: Lenny Castro, Victor Feldman
Horns: Chuck Findley, Jim Horn, Steve Madaio
Background Vocals: David Lasley, Vini Poncia, Wendy Haas

Tracks:
  
1. Crazy
   2. Da doo rendezvous (mp3)
   3. What's become of us
   4. Taking the long way home
   5. Lady in the dark
   6. The story of love
   7. The blue side
   8. Change in luck
   9. Trying to get to you (mp3)
  10. Wild child