William D. Smith

Smitty (A&M 1978)

smitty78.JPG (11124 byte)

     Tastierista, compositore e richiesto session-man, William Smith pubblica questo album a proprio nome nel 1978. La produzione è affidata a Clayton Ivey e Terry Woodford, già responsabili dei primi dischi di Mac McAnally e futuri collaboratori di Robert Byrne. Ne nasce così un discreto lavoro di pop-soul con accenti westcoastiani che in alcuni momenti potrebbe ricordare i dischi dello stesso periodo di Booker T. Jones. Non ci sono pezzi eccezionali ma nel complesso il lavoro risulta gradevole, muovendosi quasi sempre tra ballate e medio-tempo, arricchiti da una buona sezione fiati. Tra i brani in scaletta trova posto anche quella "Where did you come from" già interpretata l'anno precedente da Nancy Shanx nel suo unico album solista.

Producers: Clayton Ivey and Terry Woodford

Musicians:
Drums: Roger Clark
Bass: Bob Wray, Jesse Boyce
Guitars: Larry Byrom, Mac McAnally
Keyboards: William D. Smith, Clayton Ivey
Organ: Clayton Ivey
Percussion: Tom Roady, Mickey Buckins
Sax: Jim Horn
Horns: Harrison Calloway, Charles Rose, Harvey Thompson, Ronnie Eades
Background Vocals: Marie Tomlison, Suzy Storm, Barbara Wyrick

Tracks:
  
1. Sweetie pie (mp3)
   2. Where did you come from (mp3)
   3. Midnight eyes
   4. Genevieve
   5. Right feeling at the wrong time
   6. Girl of a 1000 dreams
   7. Waiting just for you (mp3)
   8. Forgive a fool in love
   9. Special person
  10. This and that