Alan O'Day

     Cantautore californiano, Alan O'Day quando incide il suo primo album nel 1972 per la piccola etichetta Viva, gode giÓ di una buona notorietÓ come compositore. I suoi brani vengono interpretati da vari artisti ed anche la title-track del disco gode, nello stesso anno, di una bella versione da parte di David Clayton-Thomas. Nel 1973 viene pubblicato "Songs By Alan O'Day", disco promozionale contenente alcuni brani del primo lavoro, qualche inedito e qualche pezzo giÓ noto. Tra questi ultimi troviamo "Easy Evil", giÓ sentita l'anno precedente dalla voce di Sarah Vaughan che diventa la composizione pi¨ nota dell'artista e sarÓ oggetto di innumerevoli cover. O'Day torna a pubblicare un lavoro a proprio nome nel 1977 e questa volta raggiunge il successo anche come interprete con il singolo "Undercover Angel", che sale al primo posto delle classifiche americane. Entrambi gli album incisi per la Pacific sono ricchi di grande musicisti ma come contenuto lasciano abbastanza a desiderare. Il sound proposto Ŕ un pop leggero leggero da risultare evanescente, con al massimo un paio di buone intuizioni in ogni album. Cessata la carriera solista O'Day si dedica a scrivere brani per altri artisti ed in particolar modo a comporree musiche per programmi televisivi per bambini.

Discografia

Carees Me Pretty Music (Viva 1972)
Songs By Alan O'Day (Edwin H. Morris 1973)

Appetizers
(Pacific 1977)
Oh Johnny! (Pacific 1979)















HOME