Kim Carnes

     Kim Carnes é una cantautrice californiana che esordisce giovanissima con un album di impostazione country, che non rispecchia quello che sarà poi il suo indirizzo musicale. Dopo questo lavoro passato pressoché inosservato, l'artista si limita scrivere brani per altri cantanti, aiutata del marito Dave Ellington, e riuscirà a far incidere i propri pezzi da nomi di grande fama quali Frank Sinatra, Rita Coolidge e Barbra Streisand. Nel 1975, la Carnes ritorna sul mercato discografico come interprete, orientandosi verso un pop sofisticato nei primi lavori e, in seguito, verso un rock abbastanza commerciale ma sempre valido dal punto di vista musicale, gratificato soprattutto dalla bella voce roca dell'artista che le vale il soprannome di "Rod Stewart in gonnella". I dischi dal '75 all''81 sono, a mio parere, i migliori in assoluto, e il successo mondiale la cantante l'ottiene proprio nel 1981 con "Bette Davis Eyes", brano tratto da "Mistaken Identity" che la consacrerà star a livello internazionale. Tutti i lavori successivi sono discreti e meritano l'ascolto, ma non sono al livello degli album sopracitati. Da notare che l'ultimo album, inciso nel 1991, é stato stampato esclusivamente sul mercato giapponese.

Discografia

Rest on Me (Amos 1970)
Kim Carnes (A&M 1975)
Sailin' (A&M 1976)
St. Vincent Court (EMI 1979)
Romance Dance (EMI 1980)
Mistaken Identity (EMI 1981)
Voyeur (EMI 1982)
Café Racers (EMI 1983)
Barking at Airplanes (EMI 1985)
Lighthouse (EMI 1986)
View from the House (MCA 1988)
Checking Out the Gosts (Teichiku Records 1991)