Max Gronenthal

     Il tastierista Max Gronenthal si fa notare nel 1978 scrivendo alcune buona canzoni per l'album "Black and White" di Mike Finnigan. Entrato nel giro del southern rock, collabora con vari esponenti di questa musica tra i quali lo stesso Finnigan, Les Dudek, e Jim Krueger, partecipando anche all'unico album a nome "The Dudek, Finnigan Krueger Band" che esce nel 1980. Nel frattempo riuscito a firmare un contratto con la Chrysalis per la quale pubblica due album da solista nel periodo 1979/'80. Il primo lavoro sicuramente il migliore e si muove a cavallo tra vari stili, toccando il southern rock, il pop californiano ed anche la musica nera. I pezzi pi interessanti si trovano all'inizio dell'album e sono "Salfish" e le successive "Still I wonder" e "You", quest'ultima scritta insieme a Michael McDonald che partecipa anche come vocalist. Il secondo lavoro invece appena sufficiente e non vi sono brani particolarmente riusciti se non forse l'iniziale "I've Got Something Here".

Discografia

Whistling in the Dark (Chrysalis 1979)
Max (Chrysalis 1980)