Ned Doheny

     Ned Doheny é uno dei principali protagonisti del pop californiano degli anni '70, un artista che, sia come interprete che come autore, ha creato un tipo di musica, quasi sempre acustica, a cavallo tra soul, country e pop, impreziosita dalla sua particolare voce acuta. Dopo alcune presenze come vocalist in dischi pop e country di vari artisti, esordisce come solista nel 1973 con l'album omonimo, un lavoro di impostazione folk, ma con alcune aperture musicali che ci possono far capire il talento dell'artista ed anche la strada che seguirą nei prossimi album. Il secondo disco, "Hard Candy (76), é gią un capolavoro e lo stesso vale per l'album successivo, "Prone (78), altro caposaldo della westcoast music. Dopo questo lavoro, Doheny cessa la sua attivitą discografica, continuando a lavorare solo come autore, soprattutto per l'Average White Band, con il cui cantante Hamish Stuart aveva gią iniziato una collaborazione dal 1976. Dopo lo scioglimento della band nel 1982, Doheny e Stuart firmano un altro stupendo brano per George Benson, quel "Never too far to fall" contenuto nell'album "In Your Eyes"(83). A questo punto dell'artista si perdono le tracce fino al 1988, anno in cui ricompare come autore e produttore per Tony Stone, e come solista con un nuovo disco, lo splendido "Life After Romance", pubblicato solo in Giappone. Nella patria del sol levante verranno stampati anche i due successivi album che, pur essendo sempre piacevoli e raffinati, non hanno un repertorio di brani all'altezza dei vecchi lavori.

Discografia

Ned Doheny (Asylum 1973)
Hard Candy (Columbia 1976)
Prone (Columbia 1978)
Life After Romance (Polystar 1988)
Love Like Ours (Polystar 1991)
Between Two Worlds (Polystar 1993)
Best Collection (Polystar 1995)
The Darkness Beyonf The Fire (NDM 2010)